Biografia

IT. Diplomata in Fisarmonica al Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto con prof. Ivano Paterno e laureata in Archeologia all’Università degli Studi di Padova. 
Ha collaborato stabilmente in qualità di strumentista con il CorOrchestral A.I.S.M. (primo coro italiano dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e ha all’attivo il disco “Anoci V” in collaborazione con Prof. Simone Faliva; “1518 Balocchi”, un’incisione in omaggio ai Caduti della Grande Guerra in cui ha lavorato anche Olga M° Scalone, un brano del quale è stato trasmesso a Radio Rai3, una partecipazione al disco “Nova compagnia del Careteo” pubblicato da EMI e dal marzo scorso il disco da solista “Abbastanza Bene” edito da BARVIN.

Si è esibita assieme all’orchestra “La Rejoussan”, diretta dal Prof.ssa Elisabetta Maschio, nel Rockquiem.

Altri eventi di nota riguardano i concorsi sostenuti, il “Bruno Serri” a Serramazzoni (MO), il “Giovani Talenti” a Pianello Val Tidone (PC), la selezione alla Call for Papers indetta dal Nuovo C.D.M.I. (2017) e alla Call for Papers indetta da Modern Accordion Perspectives (2018) i numerosi workshops ai quali ha partecipato tra cui spiccano: “Tecnica costruttiva, manutenzione e accordatura delle fisarmoniche” tenuto da R. Spadari, “Nuovi percorsi della letteratura d’insieme e solistica per fisarmonica e flauto dolce” di I. Battiston, D. Bellugi, “Fisarmonica da concerto, dall’autoformazione alla didattica” di P. Angeloni e “Improvvisazione” di S. Zanchini.

Socia fondatrice dell’Associazione “Oscillazioni ONLUS” (2014) per la quale svolge un’intensa attività di collaborazione didattica con altre associazioni musicali. È responsabile per il coordinamento delle attività del Nuovo C.D.M.I. (Centro Didattico Musicale Italiano) di Castelfidardo.

Dal 2018 è docente di fisarmonica al Liceo Musicale “C. Marchesi” di Padova ed è impegnata attivamente nella diffusione dello strumento negli istituti di vario grado del territorio.


EN. Graduated in Accordion at the “A. Steffani ”of Castelfranco Veneto with prof. Ivano Paterno and graduated in Archeology from the University of Padua. He collaborated on a regular basis as instrumentalist with the CorOrchestral A.I.S.M. (first Italian choir of the Italian Multiple Sclerosis Association) and has the album "Anoci V" in collaboration with Prof. Simone Faliva; "1518 Balocchi”, a work in homage to the Great War in which Olga M ° Scalone also worked, a song of which was broadcast on Radio Rai3, a participation in the disc "Nova compagnia del Careteo" published by EMI and since last March the solo album "Abbastanza Bene" published by BARVIN.

She performed together with the orchestra "La Rejoussan", directed by Prof.ssa  Elisabetta Maschio, in the Rockquiem.

Other noteworthy events concern the competitions supported, the "Bruno Serri" in Serramazzoni (MO), the "Young Talents" in Pianello Val Tidone (PC), the selection for the Call for Papers issued by the Nuovo C.D.M.I. (2017) and at the Call for Papers announced by Modern Accordion Perspectives (2018) the numerous workshops in which it participated, including: "Construction technique, maintenance and tuning of accordions" held by R. Spadari, "New paths of literature ensemble and soloist for accordion and flute "by I. Battiston, D. Bellugi," Concert accordion, from self-training to teaching "by P. Angeloni and" Improvisation "by S. Zanchini.

Founding member of the Association "Oscillazioni ONLUS" (2014) for which she carries out an intense activity of didactic collaboration with other musical associations. She is responsible for coordinating the activities of Nuovo C.D.M.I. (Italian Educational Learning Center) of Castelfidardo.

From 2018 he is accordion teacher at the Liceo Musicale “C. Marchesi ”of Padua and is actively engaged in the dissemination of the accordion in various institutes of the territory.

© Cinzia Luisato 2019